Indietro
menu
Intervista a Kristian Gianfreda

Le civiche invitano Petitti e Sadegholvaad e sperano ancora di evitare le primarie

In foto: Kristian Gianfreda
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 15 apr 2021 11:56 ~ ultimo agg. 14:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mentre il Pd pare ormai rassegnato a ricorrere alle primarie per scegliere il candidato sindaco di Rimini (vedi intervista), le liste civiche e i partiti di coalizione ancora sperano di arrivare ad una sintesi. Il portavoce delle civiche Kristian Gianfreda ha scritto ieri ai due candidati, Emma Petitti e Jamil Sadegholvaad, invitandoli ad un incontro al tavolo di coalizione per “uno scambio di vedute e confronto sui temi che riguardano il presente ed il futuro della città affinché eventuali primarie diventino una gara di idee e progetti e non uno scontro tra gruppi politici“. La data proposta è il prossimo lunedì alle 21. Se comunque saranno primarie, le civiche confermano poi che non saranno di coalizione ma solo del Pd visto che non c’è alcuna intenzione di presentare un terzo candidato. L’auspicio però è quello di riuscire ad evitarle. All’invito, spiega Gianfreda a Tempo Reale (Icaro), ha già dato la sua disponibilità l’assessore Sadegholvaad mentre la presidente dell’assemblea legislativa regionale ha spiegato di voler fare prima alcune verifiche col partito. A firmare la lettera di coalizione sono Azione, Emilia Romagna Coraggiosa, Europa Verdi, Italia Viva, Patto Civico, PD, +Europa, PSI, Rimini Attiva, Rimini Futura, Volt.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.