Indietro
menu
La borsa schermata e il resto

La Polizia Locale controlla l'appartamento dello spacciatore: denunce in serie

In foto: il materiale sequestrato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 5 apr 2021 13:39 ~ ultimo agg. 13:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale di Rimini ha effettuato domenica pomeriggio, su autorizzazione del Pm, un controllo in un residence di Miramare, dove alloggiava un 30enne albanese sotto osservazione da diversi giorni perché sospettato di spaccio. Nel suo appartamento non è stata trovata droga, ma materiale riconducibile comunque ad attività di spaccio. C’erano anche un documento d’identità di un cittadino corianese, quattro banconote da venti euro contraffatte e una borsa schermata del tipo utilizzato per furti, la cui efficacia è stata poi verificata in un supermercato dagli stessi agenti.

L’uomo è stato denunciato per spaccio, ricettazione (in merito al documento) e per la detenzione di monete falsificate. L’attività di controllo della Polizia Locale continuerà in maniera costante  anche nei prossimi giorni.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione