Indietro
menu
Intervento della Polizia

Denunciato spacciatore nascosto nell'albergo chiuso. Era già stato espulso

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 11 apr 2021 13:44 ~ ultimo agg. 13:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato mattina, la Polizia di Stato di Rimini ha denunciato in stato di libertà un algerino di 39 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed invasione di terreni ed edifici. Ieri intorno alle 9.30 è arrivata una segnalazione da parte del titolare di un albergo a Bellariva, il quale riferiva che sconosciuti erano entrati all’interno del suo hotel.
Giunti immediatamente sul posto, i poliziotti hanno controllato le camere presenti nella struttura, trovando in una di queste, un 39enne algerino. L’uomo, sprovvisto di documenti, è stato trovato in possesso di una busta di cellophane con racchiuse all’interno tre confezioni contenenti 5,26 grammi di eroina. E’ stato denunciato in stato di libertà per i reati commessi e, accompagnato in Questura per l’identificazione, è risultato avere a carico un ordine di espulsione emesso dal Questore.