Indietro
menu
Aiuto a piccoli comuni

Metromare. Presidente Santi: provincia copre 25% costi dei km effettuati

In foto: Riziero Santi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 20 nov 2020 19:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Provincia si assume gli oneri dovuti al miglioramento del servizio e all’implementazione di Metromare, da cui deriva un risparmio per i Comuni non attraversati di 90 mila euro. Lo spiega il presidente Riziero Santi nel giorno in cui l’Assemblea di AMR ha esaminato il bilancio pre-consuntivo del 2020. Bilancio che ha avuto il voto negativo del comune di Riccione proprio per motivi legati al Trc (vedi notizia). “Ad un primo esame – continua Santi –, risultano evidenti due punti. Il primo è che con l’avvio di Metromare sono state riviste alcune linee, tra cui anche la storica 11, e ciò ha comportato un risparmio di Km effettuati, di cui hanno beneficiato in primo luogo i Comune medi e piccoli, che quindi andranno a pagare di meno rispetto a quanto era stato indicato in fase di preventivo. La seconda questione riguarda il ruolo della Provincia, che come da regolamento e come aveva sempre sostenuto, pagherà il 25% dei costi dei km effettuati dalla nuova linea Metromare. Quindi nessun Comune non attraversato da Metromare pagherà costi aggiuntivi per la nuova linea“. Diversa la situazione per Rimini e Riccione che “pagheranno la parte di propria competenza, secondo il criterio della ripartizione chilometrica”.

Secondo Santi “la Provincia ha ancora una volta svolto il ruolo di Casa dei Comuni” tutelando in particolare quelli “più fragili che spesso hanno difficoltà a chiudere i bilanci”.

 

Notizie correlate
di Redazione