Indietro
menu
identificate 25 persone

Controlli della polizia al campo nomadi di Coriano, emessi 10 "ammonimenti"

In foto: i controlli in via Colombarina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 18 nov 2020 14:05 ~ ultimo agg. 14:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un blitz nell’area di via Colombarina a Coriano, dove si è insediata ormai da tempo una comunità nomade. Questa mattina, gli uomini della polizia di Stato della questura di Rimini, insieme agli equipaggi del Reparto prevenzione crimine di Bologna, hanno a circoscritto l’area e identificato più di 25 persone. Controlli accurati sono stati effettuati anche su 18 veicoli tra autovetture e autocarri presenti nel campo.

Nel corso dei controlli, il personale della Divisione anticrimine ha eseguito 10 avvisi orali nei confronti di altrettanti soggetti presenti in quel momento nel campo nomadi, ritenuti abitualmente dediti alle attività delittuose e, quindi, pericolosi per la sicurezza pubblica. La maggior parte dei segnalati risulta avere alle spalle precedenti per reati contro il patrimonio, come rapine e furti in appartamento, truffe nei confronti di persone anziane o utilizzo fraudolento di carte di credito.

L’avviso orale del questore è un provvedimento di prevenzione personale, una sorta di ammonimento formale che comporta una serie di prescrizioni. Se questa prescrizioni dovessero venire violate, ecco che nei confronti di questi soggetti scatterebbe la sorveglianza speciale.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione