Indietro
menu
Via i contenitori stradali

A Bellaria parte il porta a porta per 1.300 utenze

In foto: Porta a porta
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 1 nov 2020 09:28 ~ ultimo agg. 09:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da lunedì 2 novembre partirà il nuovo sistema di raccolta domiciliare integrale dei rifiuti che interesserà circa 1300 utenze delle zone residenziali di Bellaria-Igea Marina.

Il porta a porta integrale prevede un sistema completo di raccolta di tutte le tipologie di rifiuti, organico, indifferenziato, carta/cartone, plastica/lattine e vetro. I turni settimanali di raccolta sono indicati nel calendario consegnato a tutti gli utenti; dal 10 novembre saranno rimossi gradualmente tutti i contenitori stradali.

Al nuovo sistema di raccolta domiciliare dei rifiuti si aggiungeranno ulteriori step già a partire dal 2021, quando una nuova estensione del porta a porta porterà alla completa copertura della zona di Bellaria; poi nel 2022, nelle restanti aree cittadine verranno sostituiti i cassonetti esistenti – funzionanti con chiavetta – con quelli più comodi e funzionali a tessera magnetica.

Per ulteriori informazioni consultare il sito di Hera www.gruppohera.it, o rivolgersi al Numero Verde Servizio Clienti 800 999 500 (gratuito da rete fissa e mobile, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18), grazie al quale è possibile prenotare anche il ritiro gratuito a domicilio, oppure consultare l’app ‘Il Rifiutologo’,scaricabile gratuitamente su www.ilrifiutologo.it e disponibile per iPhone/iPad e Android, ora integrata anche con Alexa, l’intelligenza artificiale di Amazon.

La stazione Ecologica (centro di raccolta) di Bellaria Igea Marina si trova in via Fornace, 14. Orario annuale: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30; martedì e sabato dalle 14.30 alle 18.30.

Per chi dispone di un’area verde ad uso esclusivo è possibile richiedere la compostiera domestica. Si ricorda che è attivo un sistema incentivante che premia i conferimenti dei cittadini alle stazioni ecologiche in base alla tipologia e alla quantità di rifiuto conferito. Per ricevere l’incentivo è necessario sempre portare con sé la tessera dei Servizi Ambientali.

Hera consiglia di donare alle Onlus del territorio qualsiasi bene che sia ancora riutilizzabile. L’elenco delle Onlus convenzionate per territorio è disponibile su www.guppohera.it/cambiailfinale. Se il materiale non è recuperabile e non può essere portato alla Stazione Ecologica, Hera offre un servizio di ritiro gratuito a domicilio per ingombranti, RAEE e potature. Info e prenotazioni al Servizio Clienti 800.999.500.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Redazione   
di Redazione