Indietro
menu
Il Comitato aggiorna il nome

L'Associazione Alpini a Rimini per ripensare l'adunata nel 2021

In foto: l'incontro di oggi (foto ANA)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 29 ott 2020 18:46 ~ ultimo agg. 30 ott 12:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina i vertici dell’Associazione Nazionale Alpini hanno incontrato il Prefetto di Rimini Giuseppe Forlenza per pianificare le prossime attività in vista dell’Adunata a Rimini-San Marino. L’auspicio, tenendo sempre come priorità l’emergenza Covid, è di poter svolgere nella prossima primavera l’evento annullato nel 2020.

Alla riunione con il Prefetto hanno partecipato il Presidente Sebastiano Favero, il vicario Alfonsino Ercole, il responsabile dell’Organizzazione dell’Adunata Carlo Macalli e il Presidente della Sezione Bolognese Romagnola Vittorio Costa.

“La macchina organizzativa lavora per considerare la data di maggio confermata”, ha ricordato Favero che ha raccolto la massima collaborazione da parte dell’intera struttura della Prefettura. Intanto il Comitato, al quale aderisce anche il Comune di Rimini, ha cambiato nome da “Comitato d’Onore Adunata Nazionale Alpini 2020″ a “Comitato d’Onore 93° Adunata Nazionale Alpini”.

 

Notizie correlate
di Redazione