Indietro
menu
Nuova opportunità

Tombe di famiglia riconvertite in loculi, a Santarcangelo si parte

In foto: il cimitero di Santarcangelo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 4 ago 2020 15:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A Santarcangelo la prima tomba di famiglia riconvertita in loculi è stata ultimata ed è concessionabile con modalità immediata. Intonacata, imbiancata e completa di lastre in marmo bianco di Carrara nonché dotata di lampadario e cancelletto in ferro zincato, la tomba che dispone di dieci loculi e non richiede nessun’altra spesa, può essere assegnata in concessione fino a un massimo di due famiglie che potranno dividersi il costo complessivo di 38.000 euro.

Il completamento della tomba gentilizia portato a termine presso il cimitero centrale dalla società Anthea, alla quale qualche anno fa l’Amministrazione comunale ha affidato l’ampliamento dei cimiteri, ha permesso di ridurre sensibilmente il costo della concessione che avrà una durata pari a quella prevista per i loculi, cioè 40 anni, rinnovabile alla scadenza. Restano comunque concessionabili le tombe di famiglia allo stato grezzo per una durata di 99 anni, a un costo di 42.845 euro.

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO