Indietro
menu
La banda in fuga dagli agenti

Polizia Locale contro Prostituzione e pallinari. Sanzionato il "palo"

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 14 ago 2020 13:04 ~ ultimo agg. 13:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella serata di giovedì la Polizia Locale di Rimini ha elevato sette sanzioni da 401 euro previste dall’ordinanza sindacale per il contrasto alla prostituzione. A queste si aggiunge una sanzione nei confronti di un cliente.

La pattuglia della Polizia Locale di Rimini, composta da 9 agenti di cui 7 in abiti civili, ha perlustrato l’area a mare per contrastare il fenomeno del “gioco delle campanelle”. L’azione, compiuta da agenti in borghese, ha messo in fuga un gruppo di ‘pallinari’ rumeni operanti in via Vespucci. E’ stato fermato e identificato un italiano, loro complice,  che è stato sorpreso mentre avvisava  dell’arrivo della Polizia Locale. Il cinquantenne, trovato con in tasca una somma di denaro oltre i 1000 euro, ha ammesso la sua colpa e la sua partecipazione ed è stato quindi sanzionato con una multa di 1000 euro  prevista dal regolamento comunale.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO