Indietro
menu
"Tuteleremo la città"

Positivo tra Romagna e Roma. Gnassi contro notizie distorte su Rimini

In foto: Il sindaco Gnassi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 9 lug 2020 19:30 ~ ultimo agg. 19:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Rimini Andrea Gnassi interviene in merito alla vicenda del cittadino bengalese che, nonostante la positività, si è mosso tra la Romagna e Roma (vedi notizia) e a titoli apparsi oggi su una sua presunta permanenza a Rimini.

“Sul tema Covid 19, un conto è la sicurezza e la trasparenza, elementi sui quali nessuno può dire nulla verso la Provincia di Rimini. In primavera abbiamo assunto ordinanze restrittive con l’intento di contrastare con più forza il virus per tutelare al massimo la salute dei residenti e consentire una riapertura in piena sicurezza agli ospiti. Un altro conto sono notizie che se distorte e non verificate rischiano di danneggiare tutto il territorio e un intero comparto economico. È il caso accaduto oggi con Rimini tirata in ballo senza alcun riscontro oggettivo in una vicenda spiacevole.

Il sindaco fa riferimento al “comunicato ufficiale dell’Ausl Romagna che mette in fila i fatti per come sono. Spero e credo che i media si attengano a quelli: mi appello a responsabilità e deontologia. Ma sia chiara una cosa: se accadesse che fatti verificati fossero stravolti, tuteleremo in ogni sede il territorio, le comunità, i suoi lavoratori e le sue imprese. Non si può scherzare su queste cose. Totalmente irresponsabile e meritevole di punizione chi se ne frega delle disposizioni prese per tutelare la salute. Ma anche irresponsabile chi, senza aver proceduto ai necessari approfondimenti, scrive cose sostanzialmente inesatte o del tutto inventate”

Notizie correlate
di Andrea Polazzi