Indietro
menu
In vista di nuove aste

Alla Bolognese nuova estate col Palloncino Rosso. E l'ipotesi di gestione "bolognese"

In foto: foto di gruppo alla presentazione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 26 giu 2020 18:13 ~ ultimo agg. 27 giu 13:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione della terza estate alla Bolognese di Miramare targata Palloncino Rosso, l’associazione che si occupa di recupero di luoghi identitari, è stato oggi l’occasione per fare il punto sulle prospettive dell’ex colonia. Si fa strada un’ipotesi suggestiva: restituire la struttura al suo uso originario di alloggio estivo per bambini bolognesi.

L’asta di luglio con base da 7,6 milioni (rispetto ai 10 inizialmente ipotizzati, spiega la curatela fallimentare della CMV), sarà la terza per la colonia Bolognese, dopo le prime andate due deserte. Se dovesse essercene però una quarta, alla fine dell’anno, ci sarebbero i margini per concretizzare il progetto lanciato dal sindaco di Calderara di Reno a tutti i 55 comuni della città metropolitana di Bologna: acquisire la colonia per farne, come alle origini, un luogo di soggiorno balneare per i bambini bolognesi. Alcuni comuni hanno già manifestato interesse.

In attesa di sviluppi, l’Associazione Il Palloncino Rosso e la Cooperativa Smart di Rovereto presentato la terza stagione di eventi, nel rispetto delle norme di sicurezza e in collaborazione con Amarcort, Le Città visibili, FAI, Confguide e tante altre realtà.

La pagina Facebook del Palloncino Rosso.


PROGRAMMA 2020 in PILLOLE

Ad aprire la stagione 2020 sarà un Tour delle Colonie organizzato all’interno delle Giornate FAI grazie alla Delegazione Fai di Rimini.

Una collaborazione quella con la Delegazione FAI Rimini che si è concretizzata intorno ad un obiettivo comune: far votare la Colonia Bolognese come “luogo del cuore” a Rimini. (www.fondoambiente.it)

Appuntamento quello del tour che sarà poi organizzato per tutta l’estate in collaborazione con Confguide Rimini.

Tornano anche gli appuntamenti sportivi: martedì e sabato Hatha Yoga con Ivana Rambaldi e lunedì e giovedì Workout, la ginnastica funzionale femminile con Elena Rastelli.

Importante ritorno anche per i corsi di Skateboard per bambini a cura di A.S.D. Pattinaggio Artistico Riccione.

Non mancheranno le serate di Cinema dal 15 luglio. 4 appuntamenti realizzati in collaborazione con Sputnik Cinematografica.
Confermate anche tre tappe de “IL GIRO DEL MONDO in 80 CORTI” di Amarcort Film Festival. Prima tappa il 30 giugno alle 21.00.

Tre saranno inoltre le serate di teatro di strada e dialettale a cura di Alex Gabellini (Associazione Starda San Germano).

Ritorno anche per Dino Di Pierro che quest’anno porterà il suo ultimo spettacolo teatrale dal titolo “Mio”.

Durante la stagione inoltre si svolgeranno alcuni laboratori sul tema delle barriere architettoniche realizzati in collaborazione con Italia Nostra e Asl di Rimini.

La Colonia Bolognese ospiterà anche tre concerti organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Rimini.

“RIUTILIZZASI COLONIA BOLOGNESE 2020” è un progetto ideato e curato dall’Associazione di Promozione Sociale “Il Palloncino Rosso” e dalla Cooperativa Smart di Rovereto reso possibile dalla Curatela Fallimento CMV (Curatori fallimentari Rag. Ettore Trippitelli e Dott. Fabrizio Tentoni) in collaborazione con il Comune di Rimini (Assessorato alla Cultura), Italia Nostra, IperPiano, Associazione Strada San Germano, Amarcort Film Festival, Festival Le Città Visibili, Delegazione FAI Rimini, Confguide Rimini, Sputnik Cinematografica, Ivana Rambaldi Hata Yoga, Elena Rastelli – Personal Trainer, A. S. D. Pattinaggio artistico Riccione, Romagna Positiva, MCM – Minimo Comune Multiplo.

Con il sostegno di: Gruppo SGR, Romagna Acque, Alleanza Coop 3.0, Trattoria La Marianna, Adrias On Line

Con il supporto dei “vicini di casa” della Colonia: Riminiterme, Pro Loco di Miramare, Bar Oasi, gli stabilimenti balneari Gustavo e dell’Aeronautica Militare 15° Stormo, Impresa Edile Marino Bellucci, IC Miramare.

A patrocinare il progetto il Comune di Rimini, che pur essendo la Colonia bene privato, ha appoggiato anche quest’anno l’iniziativa.

Notizie correlate
di Redazione