Indietro
menu
Serata agitata in centro

Bagarre in piazza Tre Martiri, interviene la Polizia

In foto: la polizia in centro storico (epertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 27 mag 2020 22:54 ~ ultimo agg. 29 mag 08:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Qualche sedia e bottiglia volata, insulti e minacce, cazzotti e spintoni tra due uomini italiani e due albanesi un po’ troppo su di giri. E’ successo ieri sera, intorno alle 22.30, in piazza Tre Martiri. Tra gli italiani e gli albanesi sarebbe iniziato un battibecco per futili motivi, ingigantito dall’alcol ingurgitato. Così, in breve, dalle parole si è passati ai fatti: le due coppie si sono affrontate a mani nude, calci e pugni, ma anche sedie e tavoli di un locale di piazza Tre martiri ribaltati. Durante la colluttazione sarebbe volata anche qualche bottiglia di vetro.

Alcuni passanti e i gestori del locale hanno richiesto l’intervento della polizia di Stato, arrivata sul posto con tre Volanti. Gli agenti hanno bloccato e identificato uno dei presunti partecipanti alla rissa, un 44enne riminese con precedenti. L’uomo, ferito alla nuca e al dito di una mano, era ancora su di giri e ha mostrato un atteggiamento aggressivo anche all’arrivo dei poliziotti, che ha spintonato più volte. Dei due albanesi, invece, nessuna traccia.

Al termine degli accertamenti, una volta riportata la calma, gli agenti hanno denunciato il 44enne riminese per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. L’uomo è stato poi portato al pronto soccorso dal 118, ma ha rifiutato le cure dei sanitari preferendo andarsene.

 

Notizie correlate