Indietro
menu
Il tema caldo del 5G

Antenne telefonia. San Giovanni in M. interpella il Ministero e nomina consulente

In foto: un'antenna per la telefonia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 30 mag 2020 13:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La vicenda della nuova antenna per cui è stata fatta richiesta di installazione in via Conca Nuova ha mosso il comune di San Giovanni in Marignano a cercare strumenti più efficaci per gestire la questione elettrosmog, a partire dalla revisione del regolamento comunale e dalla richieste di approfondimenti sulla tecnologia 5G

Dopo l’approvazione, con un solo astenuto, (vedi notizia) di un ordine del giorno presentato dai gruppi di maggioranza sul tema “Tecnologia 5G sul territorio comunale di San Giovanni in Marignano e il monitoraggio ambientale per la tutela della salute pubblica”, l’Amministrazione Comunale di San Giovanni in Marignano ha inviato due Pec, una al Ministero della Salute ed una a tutti i gestori che stanno sperimentando l’uso della nuova tecnologia 5 G, per ottenere le risultanze scientifiche della sperimentazione finora effettuata, con particolare riferimento agli effetti sulla salute umana ed animale. L’Amministrazione Comunale è attualmente in attesa di risposta.

Gli impianti di telefonia mobile – ricorda l’Amministrazione marignanese – “sono inquadrati dalla normativa nazionale di Interesse pubblico, riducendo in maniera drastica la possibilità delle Amministrazioni locali di esprimere valutazioni sull’inserimento nel contesto territoriale di nuovi pali antenne. In particolare sul sito su indicato, Arpae (Agenzia Regionale per l’ambiente) ha già espresso parere favorevole all’installazione della nuova antenna. La possibilità è quella di adottare un Regolamento per assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti e minimizzare così l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici offerta dalla legge quadro N.36/01 art. 8 c. 6. Il Comune di San Giovanni è già dotato di apposito Regolamento, ma la rapida evoluzione delle tecnologie legate alla telefonia mobile rende necessario procedere con un aggiornamento dello stesso per i motivi indicati sopra”.

L’Amministrazione Comunale ha conferito due incarichi di consulenza tecnica e legale, che si occuperanno, insieme all’Amministrazione, di rivedere l’attuale Regolamento comunale per l’installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile.

Il tecnico individuato è il Prof. Fausto Bersani Greggio, “fisico molto attivo nella materia e riconosciuto come esperto”.

Nel frattempo l’Amministrazione ha nuovamente incontrato i rappresentanti del gestore telefonico che ha richiesta l’installazione dell’antenna, cui è stato nuovamente proposto con determinazione di installare gli apparati sull’antenna esistente in via delle Rimembranze. L’Amministrazione ha anche contattato il proprietario di quell’antenna per verificarne la fattibilità tecnica e ha incontrato per due volte alcuni cittadini, rappresentanti di un Comitato sorto per bloccare l’installazione. Abbiamo spiegato loro la situazione che vi stiamo delineando. “Vista la particolare attenzione che l’Amministrazione pone sulla questione, ci teniamo ad aggiornarvi su eventuali sviluppi”.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
di Redazione