Indietro
menu
al posto della lotteria di pasqua

Dai dipendenti SGR donazione all'Ausl Romagna

In foto: sgr
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 10 apr 2020 17:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I 400 dipendenti del Gruppo SGR hanno voluto aggiungersi alle donazioni decise dai vertici aziendali, destinando all’AUSL Romagna una somma equivalente a quanto veniva raccolto per la tradizionale Lotteria di Pasqua. Secondo abitudine, quanto donato da ogni dipendente viene trattenuto dall’azienda nella prossima busta paga, ma viene anticipato direttamente dal Gruppo SGR che ha deciso di raddoppiarne l’importo che complessivamente sarà di 7.300 euro a favore della sanità.

A ciò si aggiunge un intervento specifico sulle mascherine protettive. Il Gruppo SGR ne ha acquistate 3.000 e da questa mattina le sta distribuendo ai dipendenti e in misura da soddisfare tutto il nucleo famigliare. Le azioni stabilite in settimana dal Gruppo SGR si aggiungono a quanto devoluto a metà marzo, con l’acquisto a favore dell’Infermi di tecnologie utili all’emergenza con uno stanziamento di oltre 60.000 euro.

Anche sul territorio nazionale e all’estero, tramite le società controllate, il Gruppo SGR ha voluto testimoniare vicinanza e sostegno alle rispettive comunità. Ad Ancona, tramite la controllata Astea Energia, un ecografo ad ultrasuoni di ultima generazione è stato consegnato all’Ospedale di Torrette per consentire esami più rapidi ed efficaci ai pazienti positivi al Covid-19. In Sardegna, tramite Sherden Energia, il Gruppo SGR ha consegnato un autoveicolo all’associazione Gruppo Sardegna Soccorso, ONLUS operante nelle situazioni di emergenza sanitaria nella città metropolitana di Cagliari per la consegna a domicilio gratuita di farmaci, cibo e altri beni di prima di necessità. Anche in Bulgaria, dove il Gruppo SGR è attivo con la realizzazione delle reti di distribuzione del gas, comincia a crescere la curva dei contagi da COVID-19. Tramite Citygas Bulgaria, il Gruppo ha deliberato una donazione al Ministero della Salute per l’acquisto di macchinari a favore delle strutture ospedaliere in situazione d’emergenza sanitaria.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Andrea Polazzi