Indietro
menu
Gli Ordini Medici romagnoli

L'appello dei medici: in ambulatorio solo per assoluta necessità

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 7 mar 2020 12:46 ~ ultimo agg. 18:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Gli Ordini dei Medici e Chirurghi della province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna con una dichiarazione congiunta ribadiscono l’invito ai cittadini di non recarsi negli ambulatori se non in caso di assoluta necessità, di privilegiare i contatti telefonici e di limitare il più possibile i contatti sociali.

L’intervento degli Ordini:

Nel difficile momento che il nostro Paese sta attraversando in riferimento alla situazione relativa all’epidemia da COVID-19, rivolgiamo un appello ai nostri concittadini della Romagna.
Confermiamo quanto da più parti già precisato: in caso di sintomatologia dubbia fare riferimento telefonico al proprio MMG o PLS e seguire le indicazioni che verranno date e non recarsi autonomamente in PS; non recarsi negli ambulatori se non in caso di assoluta necessità.
Ulteriori informazioni possono essere richieste al numero verde della Regione 800033033 o a quello nazionale 1500.
Ripetiamo come già è stato detto che le persone anziane e fragili, per loro tutela, devono evitare di uscire di casa se non per motivi di assoluta necessità.
Chiediamo inoltre a tutti indistintamente di limitare al massimo qualunque contatto sociale, unica reale misura in grado di contrastare la diffusione del contagio.
Ringraziamo pubblicamente per il loro impegno e la loro dedizione tutti i nostri medici che sono impegnati al massimo delle loro possibilità in una difficile situazione, spesso in carenza anche dei minimi requisiti di sicurezza.