martedì 25 febbraio 2020
menu
Dal 27 gennaio al 1 febbraio

"Valturio Economia 2020": il festival della cultura economica dell'ITES Valturio

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 24 gen 2020 15:59
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Da lunedì 27 gennaio a sabato 1 febbraio l’Istituto Tecnico Economico Statale “Roberto Valturio” di Rimini si trasformerà in una sorta di campus. Torna per il terzo anno la Settimana dell’Economia, che si avvale del patrocinio di Università degli Studi di Bologna, Comune di Rimini, Soroptimist, Lions Club Rimini Host, Randstad, Banca Mediolanum e Figli del mondo.

“Valturio Economia 2020 è un festival della cultura economica che abbiamo portato all’interno delle mura della scuola – spiega la professoressa Eva Bicci: è una settimana di formazione e orientamento per gli studenti del triennio portata avanti con una modalità innovativa, che consiste nel portare a scuola una serie di relatori. L’arricchimento per gli studenti consiste anche nella possibilità di avere contatti con tanti esperiti tra i quali possono scegliere in base ai propri interessi e alle proprie attitudini. Alcune tematiche vengono invece ascoltate da tutti gli studenti. La cosa bella è che gli esperti vengono con lo spirito di donare qualcosa ai ragazzi, e questo i ragazzi lo capiscono.

Quest’anno la Settimana dell’Economia è particolarmente ricca: 40 incontri, sette conferenze, sei incontri di approfondimento, gare e dibattiti. Ci saranno anche l’assessore Brasini, che sarà relatore in una conferenza, e l’assessore Morolli, che sabato 1 febbraio ci porterà il suo saluto. Focus quest’anno sull’economia sostenibile e sulla finanza sostenibile: inquinamento da plastica, emergenza climatica ed economica, finanza a sostegno del clima… ma anche futuro delle professioni, Internet delle cose, Marketing e Comunicazione, Immigrazioni e Mercati internazionali saranno i temi affrontati insieme a professori universitari, esperti di finanza e liberi professionisti. Per il biennio sono in programma gare su temi economici e un incontro con le unità cinofile degli alpini perché la formazione dei nostri studenti non deve essere solo su temi economici, ma anche sulle competenze trasversali che i ragazzi devono acquisire”.

“Siamo molto contenti – aggiunge la professoressa Grazia Urbiniperché da un sondaggio interno la Settimana dell’Economia è risultata il progetto che ha avuto in assoluto il maggiore indice di gradimento da parte dei nostri ragazzi. Ci rende felici anche l’enorme disponibilità ricevuta dai relatori, liberi professionisti e manager di alto livello che sacrificano il loro tempo per parlare con i ragazzi. Stiamo alzando un po’ il tiro, cercando di coinvolgere relatori sempre più qualificati. L’edizione di quest’anno è ricca, ma soprattutto qualitativa”.

Tornando sui temi trattati in questa edizione 2020. “Noi siamo partiti con l’idea di parlare soprattutto di economia circolare, quindi di economia sostenibile, con una maggiore attenzione verso i temi ambientali. Ma non ci siamo dimenticati di tematiche più tecniche affrontate però non in modo classico. Per esempio non si parla di marketing ma di neuromarketing. L’altro grande tema è quello motivazionale: cercare in generale la carica motivazionale che il ragazzo dovrebbe potenziare attraverso l’intelligenza emotiva. In questo ambito rientra il discorso della resilienza”.

I nomi di qualche relatore? “Partendo dal presupposto che il livello di tutti i relatori è altissimo, possiamo ricordare la professoressa Michela Mercuri, che parlerà di geopolitica (materia trattata nel corso RIM (Relazioni Internazionali per il Marketing) del “Valturio”, ndr), Maria Antonietta Pelliccioni, consulente e formatrice Teamwork, Alessandro Drudi e Mariafranca Calvia della Aeffe Spa, Demis Diotallevi di SGR e Andrea Maurizio Gilardoni, fondatore di Rendimento Etico. Una disponibilità senza precedenti è quella data da Marco Leporati, managing director Savino del Bene Shanghai, che ha incontrato i nostri ragazzi durante il loro recente viaggio in Cina legato alla vittoria di un bando europeo e che ha accettato subito il nostro invito; speriamo possa raggiungerci”.

Altre notizie
A San Martino in Riparotta

La festa per i 100 anni di Teresa

di Redazione
VIDEO
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Operazione "Super bridge" della Fiamme Gialle contro abusivismo, contraffazione e spaccio

di Redazione   
FOTO
di Redazione   
Bellaria Igea Marina Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia

17 ragazzini stipati nel "supermarket" dello spaccio

di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna