Indietro
menu
Dalla nadividad a Spingsteen

Su Icaro Tv in onda il concerto degli auguri di Riccione

In foto: il concerto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 5 gen 2020 12:27 ~ ultimo agg. 6 gen 20:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min Visualizzazioni 1.177
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunedì 6 gennaio alle 20.35 Icaro Tv (canale 91) trasmetterà il Concerto degli Auguri dello scorso 26 dicembre al palazzo dei Congressi di Riccione. Il concerto, dal titolo “Dalla Nadividad Nuestra a Bruce Springsteen”, rientra nell’ambito del programma di Riccione ice Carpet.

I protagonisti:

IL CORONE diretto da Laura Amati

Nasce nel 2012 da un’idea di Laura Amati e Anna Tedaldi. Grazie all’incontro con l’associazione di famiglie “Il Ponte sul mare”, nasce il progetto “Canta per il mondo”
che ha permesso ogni anno di garantire l’educazione scolastica superiore a 16 ragazzi in Uganda. Il repertorio, molto vario, spazia dalla musica popolare italiana
e internazionale al pop, al musical, al gospel.

ENSEMBLE AMARCANTO
Da più di 15 anni si dedica alla ricerca e alla riproposizione di repertori di musica popolare italiana ed internazionale. Ha collaborato con artisti quali Ambrogio
Sparagna, Francesco De Gregori, Peppe Servillo, il poeta Davide Rondoni.
Dall’incontro con il regista Franco Palmieri nascono gli spettacoli teatrali “Garcia Lorca, canti e racconti d’amore” e nel 2017 “Terre di canto”. La ricerca espressiva
del gruppo trova modo di approfondirsi con Laura Palmeri, attrice e regista dello spettacolo di teatro musicale “Il popolo nudo” che ha debuttato il 27 gennaio 2019
allo Spazio Tondelli, prodotto dal Comune di Riccione e da Riccione Teatro.

BOUND FOR GLORY
Una band formata da 12 musicisti, per un viaggio alle radici della musica folk, dixieland, blues, country, spiritual, bluegrass, soul americana. Una cavalcata
attraverso le canzoni di Pete Seeger, Whoody Guthrie, Bruce Springsteen, Bob Dylan, una storia che racconta e unisce le strade polverose di Jack Kerouac,
John Steinbeck, John Fante, le visioni di Amstrong e la protesta di Pete Seeger.

IL PICCOLO CORO DELLA KARIS diretto da Teresa Forlani
Il Piccolo Coro della Karis nasce nel 2016 all’interno della scuola primaria della fondazione Karis Foundation ed è composto da 60 bambini di età compresa
tra i 7 e i 10 anni. L’ascolto reciproco, l’attenzione a chi dirige e il repertorio popolare internazionale educano a una bellezza variopinta, diversa, vicina e lontana.

QUINTETTO STRUMENTALE DELLA NAVIDAD NUESTRA
Chitarra: Franco Gabellini
Charango: Romeo Zammarchi
Contrabbasso: Lorenzo Gabellini
Fisarmonica e percussioni: Stefano Franceschelli
Bombo legüero: Maria Chiara Zammarchi

Il programma:

NAVIDAD NUESTRA Ariel Ramírez, Félix Luna
per solo, coro e strumenti del folklore sudamericano.
La Anunciación chamamé
La Peregrinación huella
El Nacimiento vidala catamarqueña
Los Pastores chaya ríojana
Los Rejes Magos takirari
La Huida vidala tucumana

2 ATTO
50 minuti
JACOB’S LADDER Tradizionale
“Stiamo salendo la scala di Giacobbe. Ogni piolo va su, sempre più su.
Ogni nuovo gradino ci rende più forti. Sì, siamo fratelli e sorelle, tutti”.
FURTHER ON UP THE ROAD Bruce Springsteen
“Più avanti sulla strada dove la via è buia e la notte è fredda in una soleggiata
mattina noi risorgeremo e ti incontrerò più avanti sulla strada”.
OH MARY DON’T YOU WEEP Tradizionale
“Se potessi sicuramente lo farei. Stare in piedi sulla roccia dove stava Mosè.
L’esercito del faraone è annegato nel Mar Rosso. Oh, Maria, non piangere!”.

EYES ON THE PRIZE Tradizionale
“Il nome della libertà è molto dolce, un giorno o l’altro l’incontreremo. Ho la mano sull’aratro del Vangelo, per niente al mondo rinuncerei al mio viaggio. Abbiamo
conosciuto prigione e violenza, ma l’amore di Dio ci ha assistito fin qui”.
MY CITY OF RUINS Bruce Springsteen
“La mia città di rovine… la mia città di rovine. Avanti, alzati!
E con queste mani io prego Signore. Prego di avere la forza, Signore.
Preghiamo per i perduti, Signore, preghiamo per questo mondo, Signore.
Preghiamo di avere la forza, Signore, preghiamo di avere la fede, Signore”.
THIS LITTLE LIGHT OF MINE Tradizionale
“Gesù mi ha dato la luce. Vado a farla risplendere.
Ogni giorno andrò a far brillare la mia piccola luce”.
AMERICAN LAND Bruce Springsteen
“Cos’è questa terra chiamata America, dove molti stanno andando. Ci vado ora che sono giovane, cara, mi raggiungerai là. Augurami buona fortuna, amore mio,
ti manderò a prendere quando potrò E costruiremo la nostra casa in terra americana”.
MELEKALIKIMAKA Robert Alex Anderson
“MeleKalikimaka è l’unica cosa da dire, in un giorno hawaiano di Natale.
Questi sono i saluti che vi mandiamo dalla terra in cui le palme ondeggiano,
qui sappiamo che il Natale sarà verde e brillante. Il sole splenderà tutto il giorno
e le stelle splenderanno di notte”.
AMAZING GRACE John Newton
“Meravigliosa grazia! Che lieta novella ha salvato un miserabile come me!
Un tempo ero perduto ma ora sono ritrovato, ero cieco ma ora ci vedo.
Il Signore mi ha promesso il bene. Egli sarà la mia difesa e la mia eredità”.
HAPPY XMAS John Lennon, Yoko Ono
“Questo è il Natale. E che cosa hai fatto? Un altro anno passa, e un nuovo anno sta arrivando. Speriamo sia buono, senza alcuna paura, che sia un felice Natale per
i vecchi e i giovani, per i deboli e per i forti, per i ricchi e per i poveri, per i neri e i bianchi.. che sia un Natale davvero felice e che tutte le guerre finiscano”.
BOUND FOR GLORY Tradizionale, Woody Guthrie
“Questo treno è diretto verso la Gloria, su di esso non viaggia nessuno se non i santi. Questo treno non trasporta giocatori d’azzardo, mentitori, burloni, niente
ipocriti e gente che vola in alto. Niente razzismo e niente discriminazione. Questo treno non porta ladri di bestiame, predoni da bordo strada e persone indaffarate.
Questo treno è diretto verso la Gloria”.

Notizie correlate
Le mille sfumature del giallo

Il Mystfest torna con un omaggio a Pinketts

di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna