Indietro
menu
da sabato a mercoledì

Il Sigep inaugura nel ricordo di Fellini

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 18 gen 2020 20:09 ~ ultimo agg. 19 gen 10:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, Dario Franceschini, ha ufficialmente aperto il 41esimo Sigep. Con lui sono intervenuti l’assessore al Bilancio della Regione Emilia-Romagna Emma Petitti, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, e il Presidente di IEG Lorenzo Cagnoni. Il Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, che terminerà mercoledì 22 gennaio, riempie totalmente i 129mila metri quadri del quartiere fieristico riminese, con la presenza di circa 1.250 aziende e brand stranieri che provengono da oltre 30 Paesi. In programma 1.300 eventi, con innovazione, tendenze, formazione e internazionalità quali temi trasversali a tutti gli appuntamenti.

Tra le migliaia di gelati e dolci di ogni tipo, non poteva mancare una gigantesca torta – alta tre metri – dedicata ai 100 anni di Federico Fellini, preparata appositamente dall’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani, presieduta da Gino Fabbri. Il gusto? Ovviamente zuppa inglese, quello preferito dal regista riminese. All’inaugurazione, anche una monumentale coppa di gelato, ad opera dei Maestri Gelatieri della Coppa del Mondo di Gelateria, sormontata da una scultura di ghiaccio che raffigura il personaggio della Gradisca del film Amarcord e una scultura di pane a tema cinema. Senza dimenticare che il maestro Rinaldini preparerà una torta a tema felliniano, commissionata dal Comune di Rimini, per la serata di lunedì 20 gennaio al Teatro Galli.

www.sigep.it

Notizie correlate
di Andrea Polazzi