Indietro
menu
Presentazione ai cittadini

Centro Studi e Corso Fratelli Cervi. Riccione si rifà il look

In foto: corso fratelli cervi a Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 17 gen 2020 14:10 ~ ultimo agg. 14:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Riccione si riqualifica partendo dai quartieri. E in particolare da quello Centro Studi, fra viale Castrocaro – Cattolica – Romagna e Ferrara, e da Corso Fratelli Cervi e Zona Paese. Gli interventi saranno presentati ai cittadini in due distinti appuntamenti con il sindaco Renata Tosi, l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti, e i tecnici.

Il primo martedì 28 gennaio alle 20.30 nella sala del Consiglio comunale dove sarà presentato il progetto legato all’area Centro Studi. L’intervento prevede anche la realizzazione di una pista ciclabile che collega la zona viale Caccarini Monte, passando per via Castrocaro, al Parco della Resistenza.

Il secondo appuntamento sarà venerdì 31 gennaio ore 20.30, sempre nella Sala del Consiglio Comunale. Sarà presentato il progetto di riqualificazione di Corso Fratelli Cervi e Zona Paese che prevede interventi in piazza dell’Unità, piazzale Amendola prospiciente la Biblioteca e numerosi viali. In particolare ci sarà la sistemazione dei materiali lapidei, nuove fioriere, panchine, impianto di illuminazione e di filodiffusione, sistemazione di dissuasori pedonali.

I lavori su piazza dell’Unità, precisa il comune, “sono necessari e urgenti, ma l’Amministrazione comunale punta alla riqualificazione urbana di tutta l’area di Riccione Paese come previsto dal progetto complessivo del masterplan“.

Il mercato settimanale, con gli interventi messi in campo, avrà un’area asfaltata e maggiore sicurezza.

E’ chiaro – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Lea Ermetiche il nostro obiettivo è quello di riqualificare tutti i quartieri di Riccione. Lo abbiamo fatto con Raibano e lo riproponiamo ora per il Centro Studi, per Riccione Paese, solo per citarne due. I progetti che andremo a presentare ai cittadini che vorranno partecipare nei due incontri previsti nella sala del consiglio comunale, coniugano a mio avviso bellezza, praticità e sicurezza con le quali andremo a dare una risposta concreta alle esigenze diverse e diversificate dei quartieri riccionesi”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani