Indietro
menu
con chiara scardicchio

Per il Natale universitario riflessione sulla fragilità

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 8 dic 2019 12:34 ~ ultimo agg. 12 dic 15:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
La ferita che cura. Dall’esperienza della fragilità al mistero del Natale” è il titolo dell’incontro proposto per venerdì 13 dicembre dalla pastorale universitaria della Diocesi per il tradizionale appuntamento del “Natale Universitario” . Il desiderio è di proporre una riflessione sapienziale che mette in discussione idee e atteggiamenti diffusi nell’accostarsi all’esperienza del dolore.
La scelta del relatore va in questo senso: la Prof.ssa Antonia Chiara Scardicchio, docente dell’Università degli Studi di Foggia, è impegnata da anni nei temi della formazione e dell’educazione. Partendo dalla sua esperienza di mamma di una ragazza con disabilità e dalla sua formazione si pone in un dialogo appassionato con le voci più autorevoli della ricerca pedagogica, della psicologia analitica, dell’arte, della letteratura e della tradizione religiosa, chiedendosi se sia possibile ripensare il dolore come iniziazione a un più profondo respiro vitale.

 

Appuntamento per Venerdì 13 dicembre 2019 alle 21:00, all’Aula Maria Massani, Fondazione Righetti, Via Cairoli 63.
Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi