Indietro
menu
Anche nove stabilizzazioni

Poste. Videosorveglianza, wifi e nuovo personale negli uffici dei piccoli comuni

In foto: un ufficio postale
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 10 nov 2019 10:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Piccoli ma all’avanguardia. Poste Italiane nei primi 10 mesi del 2019 è intervenuta sugli uffici di undici piccoli comuni della provincia di Rimini. Nel dettaglio sono state abbattute le barriere architettoniche in quelli di Pennabilli, Montefiore Conca e Ponte Messa, è stato donato un immobile al Comune di Sant’Agata Feltria, sono state sostituite 12 cassette d’impostazione, sei uffici postali sono stati dotati di un nuovo kit di videosorveglianza e in 13 uffici è stato attivato il WiFi gratuito, per un totale di 34 interventi.

Novità anche dal punto di vista occupazionale: Poste Italiane ha previsto l’assunzione di 57 nuove risorse da distribuire negli uffici postali dell’Emilia-Romagna e tre di queste in provincia di Rimini. Nell’ambito del servizio di recapito, invece, nel riminese l’Azienda ha pianificato entro la fine del 2019, la stabilizzazione di 9 persone (250 in tutta la regione) che contribuiranno alla distribuzione della corrispondenza.

Poste evidenzia poi anche il cosiddetto “Volontariato d’Impresa”, un progetto che conta più di 1.000 dipendenti a livello nazionale (33 in Emilia-Romagna) e che punta a lanciare nuovi progetti di volontariato, potenziare e contribuire a sviluppare la community dei volontari e promuovere iniziative locali a valenza sociale.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna