sabato 7 dicembre 2019
menu
Rimini

Certificazioni on-line. Da 100 ad oltre 800 in un anno

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 18 nov 2019 12:40 ~ ultimo agg. 15:34
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Un vero e proprio boom quello che ha portato nel 2019 al rilascio di 830 certificazioni on line del Comune di Rimini. Solo nel 2018 le certificazioni non arrivavano a quota 100.

 “Un incremento – spiega l’assessore all’innovazione digitale del Comune di Riminni, Eugenia Rossi di Schiodovuto anche alle modifiche e innovazioni apportate nei digital asset dei servizi on line del Comune di Rimini. L’idea, che sta dando già i suoi frutti, è quella di permettere ai cittadini di poter ottenere un numero crescente di servizi da casa, connettendosi dal proprio pc o smartphone, senza recarsi di persona agli sportelli del Comune. Servizi oggi ancora più facili da raggiungere grazie al rilascio dello Spid ( Sistema Pubblico di Identità Digitale), una unica identità e password per i servizi di tutte le amministrazioni pubbliche, centrali e locali, negli sportelli del Comune di Rimini”.

Il rilascio gratuito delle credenziali Spid presso il Comune è possibile mediante il nuovo servizio sviluppato da Lepida e denominato LepidaID. La nuova identità digitale è valida per tutti i servizi online della Pubblica amministrazione a livello nazionale (come il Fascicolo Sanitario Elettronico, i servizi di Inps, Inail e Agenzia delle Entrate) e anche quelli per privati aderenti a Spid, oltre ad essere utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

Le credenziali si possono ottenere gratuitamente rivolgendosi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, in piazza Cavour, 29. Per farlo è necessario essere maggiorenne ed avere la cittadinanza italiana. Prima di recarsi all’Urp per completare la procedura di rilascio attraverso il riconoscimento di persona, occorre registrarsi (sul sito: https://id.lepida.it/idm/app/registrazione.jsp). Per la registrazione serve un indirizzo email, numero di cellulare, scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento valido (carta di identità o passaporto o patente di guida) in un unico file in formato .pdf e una scansione fronte-retro della tessera sanitaria in un unico file (sempre in formato .pdf). Al termine della registrazione è necessario attendere comunicazione di conferma con l’indicazione dell’orario in cui presentarsi all’Urp.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna