lunedì 14 ottobre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 1.249 visite
mar 1 ott 2019 15:27 ~ ultimo agg. 2 ott 08:38
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 1.249
Print Friendly, PDF & Email

Ragazze italiane venivano adescate anche sul web con offerte di lavoro a tempo indeterminato e poi “addestrate” alla prostituzione, che sarebbe consumata nei 9 centri massaggi, di cui uno a San Giovanni in Marignano, sparsi in cinque regioni (Marche, Abruzzo, Emilia Romagna, Puglia e Lombardia) e riconducibili ad un imprenditore di 40 anni di origini pugliesi e alla sua compagna 33enne, considerata dagli investigatori il suo braccio destro. Per lui è scattato l’arresto in carcere, mentre per lei i domiciliari. Entrambi sono accusati di concorso in favoreggiamento e induzione alla prostituzione.

Una cinquantina in tutto le ragazze tra i 20 e i 30 anni che lavoravano e si prostituivano, senza costrizioni, nei nove centri massaggi sottoposti a sequestro in via preventiva. Il massaggio, secondo gli investigatori, durava circa un’ora e il cliente pagava in anticipo 100 euro di cui 40 andavano alla ragazza e 60 ai presunti gestori.

Stando al teorema accusatorio, emerso dalle indagini della Squadra Mobile di Ancona, nei centri cosiddetti olistici si esercitavano attività a sfondo sessuale. La coppia adescava le candidate con annunci di lavoro per lo più come segretarie, le selezionavano con cura e le addestravano, insegnando loro le tecniche per eseguire massaggi tantrici che prevedevano il contatto corpo a corpo, completamente nudi, con l’uso di olii essenziali. Dalle intercettazioni e dai filmati delle microcamere nascoste, i massaggi si trasformavano in veri e propri atti sessuali, anche se gli indagati erano attentissimi a non pronunciare mai la parola sesso. I clienti, tutti di un certo livello, si sarebbero rivolti a quei centri olistici consci del tipo di prestazione che avrebbero ricevuto.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna