lunedì 18 marzo 2019
In foto: Il sit in di oggi davanti alla prefettura
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 12 mar 2019 19:19 ~ ultimo agg. 19:35
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si sono ritrovati oggi pomeriggio davanti alla prefettura per dire basta alla precarietà nel mondo della scuola. I sindacalisti di Flc Cgil, Cisl Fsur e Uil Scuola Rua, insieme a una quindicina di insegnanti, hanno manifestato per sensibilizzare l’opinione pubblica e il Governo circa la possibilità di avviare al più presto una fase transitoria per il reclutamento del personale docente e Ata al fine di garantire un ordinario avvio del prossimo anno scolastico.

Infatti, secondo i sindacati, la mancata attivazione delle procedure concorsuali rischia di configurare, già da settembre 2019, una situazione ingestibile nella scuola, data la carenza ormai strutturale di dirigenti scolastici, personale Ata e docente, che sfiorerebbe quasi 150mila posti. Da qui le richieste di coprire con immissioni in ruolo tutti i posti liberi, compresi quelli resi disponibili da ‘Quota 100’, di ridurre i costi dei percorsi di specializzazione su sostegno e di incrementare i posti disponibili.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna