Indietro
menu
Terna incontra il comune

Saranno abbattuti 21 km di elettrodotti, "liberate" le scuole Padulli e Rodari

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 14 dic 2018 16:18 ~ ultimo agg. 15 dic 11:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

21 chilometri di vecchi elettrodotti saranno abbattuti per lasciare posto all’interramento dei cavi. E’ quanto emerso nell’incontro tra Terna e Comune di Rimini per presentare l’intervento “Anello 132 kV Rimini-Riccione” finalizzato a rendere più sicuro ed efficiente il sistema elettrico dell’area, soprattutto durante la stagione estiva durante la quale si registrano picchi di consumi elettrici. Terna ha presentato all’Assessore all’ambiente Anna Montini il progetto che prevede la realizzazione di circa 8,5 km di nuovo cavo interrato che, una volta entrato in esercizio, manderà in pensione i vecchi elettrodotti aerei e ben 82 tralicci. A beneficiare dell’intervento un’ampia area del centro abitato di Rimini e, in particolare, le scuole elementari Padulli e Rodari.
Complessivamente l’intervento coinvolge altri sette comuni: Riccione, Coriano, Santarcangelo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Gatteo e Gambettola.

Notizie correlate
di Redazione