martedì 18 dicembre 2018
Rimini Rimini Social

Lorenzo e i piccoli eroi

di Redazione   
lettura: 2 minuti
ven 7 dic 2018 10:35 ~ ultimo agg. 10:55
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

È nata a Rimini una nuova associazione di volontariato Lorenzo e i piccoli eroi odv a sostegno di tutti i bambini disabili gravi della provincia e delle loro famiglie.

L’associazione si racconta così:

“I nostri bambini, così come i loro coetanei, vogliono essere coccolati, accuditi e viziati, vogliono giocare e man mano che crescono vogliono avere giochi nuovi sempre più coinvolgenti e vogliono condividerli con gli amici; però i nostri figli non sono autonomi, la maggior parte di loro ha bisogno di essere aiutato in ogni movimento, non comunicano verbalmente ma lo fanno con una loro speciale tecnica: sorriso, sorriso smagliante con occhi che brillano, pianto acuto, pianto lamentoso e tante altre piccole sfumature che noi genitori abbiamo imparato a cogliere perchè ognuna di esse ha un significato ben preciso dal banale capriccio alla richiesta d’aiuto per una qualche difficoltà.

I nostri piccoli devono essere accuditi costantemente, per tutte e 24 le ore, e anche di notte i nostri corridoi brulicano di papà e mamme che si alzano assonnati al suono dell’irrinunciabile ma odiata macchinetta che ci avverte di un grave problema in atto.

Le nostre case sono un’accozzaglia di attrezzature ospedaliere e giochi infantili, trovare un equilibrio in un marasma del genere è veramente difficile, pensare di essere felici può sembrare una vera utopia per cui il nostro primo obiettivo è quello di aiutare tutte le famiglie che si ritrovano nella nostra stessa situazione, condividendo il nostro vissuto ma anche offrendo un sostegno concreto come ad esempio l’aiuto di persone competenti che possano accudire il bimbo mentre la mamma o il papà si prendono il tanto agognato riposo.

L’associazione però ha anche altri obiettivi più arditi come la volontà di far vivere ai nostri figli, siano essi disabili o fratelli di persona con disabilità, una vita più normale possibile perchè come sostengono Beatrice Masini e Svjetlan Junakovic “In un prato c’è posto per tutto: il quadrifoglio, le farfalle, le coccinelle, le formiche I fiori. Anche nel mondo deve essere così.”

È da tempo che si pensava alla realizzazione di quest’associazione ma la vita accanto a questi bimbi è così piena di priorità che trovare il tempo per crearla è stato fino ad ora impossibile. Se oggi l’associazione è diventata realtà è grazie a Stefania Cecchetti che nonostante la perdita del piccolo Lorenzo ha trovato la forza per aiutare tutti noi, cercando e trovando dei fantastici volontari, ognuno con la sua diversità e peculiarità, e che sebbene fossero estranei alla nostra realtà, si sono gettati a capofitto nell’impresa di aiutare noi e i nostri bambini”.

Sabato 8 Dicembre l’associazione sarà “presentata ufficialmente” a Borgo Solidale, la fesa del terzo settore al Borgo San Giuliano.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
Rimini Rimini Social

Fare la differenza

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna