giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Il Sindaco di Gemmano Riziero Santi
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 25 set 2018 15:25 ~ ultimo agg. 15:54
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sanzioni tra i 100 e i 500 euro. Questo prevede l’ordinanza per la tutela del decoro urbano firmata dal sindaco di Gemmano Riziero Santi. Lunga la lista di comportamenti che prevedono la multa: dall’abbandonare cibi in strada, destinati a cani o gatti, al dimenticarsi di tagliare le erbacce.

Nel provvedimento rientrano tutti quei comportamenti che “determinano lo scadimento del decoro urbano, il diffondersi del degrado e la limitazione della fruibilità delle aree e degli spazi pubblici, con conseguente scadimento della qualità della vita urbana e con conseguenti riflessi negativi sull’attrazione del turismo” recita l’ordinanza.

In pratica da oggi rischia la sanzione chi: 

  • abbandona rifiuti non ingombranti di ogni genere, anche in prossimità dei contenitori o dei luoghi specifici di raccolta.
  • abbandona rifiuti ingombranti o conferirli con le modalità previste per le altre frazioni di rifiuto.
  • sporca il suolo pubblico o di uso pubblico con escrementi di animali e cani.
  • abbandona cibi per gatti e cani su suolo pubblico o di uso pubblico.
  • non tiene pulite le aree pubbliche occupate dal suo esercizio pubblico
  • non taglia la vegetazione dei propri terreni incolti, o non taglia siepi e rami che protendono sul suolo pubblico o non pulisce il proprio terreno dalle sterpaglie.

 

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna