17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Centro integrato di soccorso nell’invaso del Conca. Sottoscritto il Patto

Centro integrato di soccorso nell'ivaso del Conca. Sottoscritto il Patto

in foto: foto di gruppo in Prefettura

E’ stato sottoscritto oggi in Prefettura a Rimini il “Patto per l’insediamento di un centro integrato del soccorso all’interno del complesso all’invaso del fiume Conca”. Oltre al Prefetto, che ha sottoscritto il Patto in rappresentanza del Ministero dell’Interno, il Patto è stato firmato dall’Assessore Regionale Paola Gazzolo per conto della Regione Emilia Romagna e da Amministratori dei Comuni di Riccione, Cattolica, Misano Adriatico, Coriano e San Giovanni in Marignano. Altri sottoscrittori sono le Società “Romagna Acque” e S.I.S. (Società Italiana Servizi).

Le interviste a assessore regionale, Prefetto e comandante dei Vigili del Fuoco.

Icaro Tv. Centro integrato di soccorso nell'invaso Conca, sottoscritto il Patto

    Il centro si trova all’interno del complesso dell’invaso del Fiume Conca, nel territorio di San Giovanni in Marignano, è comprenderà la sede del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Cattolica e la sede del Centro Operativo Intercomunale di Protezione civile dei Comuni aderenti all’Ambito Riviera del Conca.

    E’ prevista, entro il 31 dicembre, una verifica sullo stato di attuazione del Patto. Gli amministratori confidano di poter cominciare a breve anche gli interventi sulla viabilità di collegamento del centro.

    Il Ministero dell’Interno, che al momento ha finanziato il progetto per 350mila euro, tramite del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, si impegna a garantire con propri fondi la copertura economica dei lavori necessari per l’adeguamento impiantistico-strutturale ed il ricondizionamento degli edifici ad esso destinati, provvedendo inoltre alle spese derivanti dalla separazione degli impianti comuni del complesso per la fornitura di energia elettrica, gas ad uso domestico, acqua ad uso idrico sanitario ed antincendio.

    L’Agenzia Regionale di Protezione Civile si impegna a partecipare al cofinanziamento degli interventi necessari per l’adeguamento funzionale degli edifici destinati ad ospitare la sede del nuovo Centro Operativo Intercomunale ivi inclusi i lavori derivanti dalla separazione degli impianti comuni del complesso per la fornitura di energia elettrica, gas ad uso riscaldamento ed acqua ad uso idrico sanitario.

    Il Comune di San Giovanni in Marignano si impegna ad effettuare sulla viabilità esistente gli interventi sia di natura non strutturale, quali installazione di segnaletica orizzontale e verticale, che di regolamentazione del traffico necessari a garantire la percorribilità in sicurezza da parte degli automezzi dei Vigili del Fuoco in servizio di soccorso.

    I Comuni aderenti all’Ambito Riviera del Conca si impegnano a partecipare al cofinanziamento degli interventi necessari all’adeguamento funzionale degli edifici destinati ad ospitare la sede del nuovo Centro Operativo Intercomunale inclusi i lavori derivanti dalla separazione degli impianti comuni del complesso per la fornitura di energia elettrica, gas ad uso riscaldamento ed acqua ad uso idrico sanitario.

    S.I.S. S.p.A. e Romagna Acque – Società delle Fonti S.p.A. si impegnano a concedere a titolo gratuito, per 99 anni, al Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, ed ai Comuni aderenti all’Ambito Riviera del Conca in forma associata per la funzione di Protezione Civile, parte degli immobili e relativi spazi esterni di pertinenza del complesso all’invaso.

    Redazione Newsrimini

    Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

    © Riproduzione riservata

    Rimani aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter giornaliera

    Sottoscrivi i nostri Feed

    Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

    © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
    P.IVA 01310450406
    “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454