martedì 22 gennaio 2019
In foto: repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 22 mag 2017 14:50 ~ ultimo agg. 16:04
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Picchia la moglie davanti alla bimba di 18 mesi: ieri alle 23 i Carabinieri di Rimini sono intervenuti per una lite in famiglia in Via San Martino in Riparotta dove un 28enne albanese, sotto gli effetti l’alcool, stava picchiando e minacciando con un coltello la moglie sua connazionale. L’uomo, all’arrivo dei militari, li ha aggrediti con calci e pugni per sottrarsi all’identificazione, ma dopo una breve colluttazione è stato bloccato. Al termine degli accertamenti, l’albanese è stato arrestato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

La moglie, medicata al pronto soccorso, ne avrà per 14 giorni per una ferita allo zigomo e varie escoriazioni, ed i militari a seguito della colluttazione hanno riportato lievi lesioni guaribili in 7 giorni. Nessuna conseguenza per la figlia di 18 mesi, purtroppo presente al momento della lite tra i genitori. Neanche infatti la circostanza che la piccola fosse tra le braccia della madre ha placato la furia dell’uomo.

Il giudice, questa mattina, ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere in attesa del processo.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna