mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 2 mag 2017 13:11 ~ ultimo agg. 17:49
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo Pasqua, 25 aprile e primo maggio è tempo di bilanci per la Questura di Rimini che, su indicazione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica tenuto dal Prefetto Tramonti, ha vigilato insieme a Carabinieri e altre forze dell’ordine su tutti gli eventi organizzati sul territorio. Anche alla luce del contesto internazionale, la Questura ha rivolto particolare attenzione agli eventi di carattere religioso che hanno richiamato migliaia di fedeli ma anche a quelli sportivi (Rimini Marathon, SIC day e gare ciclistiche). Nei tre fine settimana sono state 7 le persone arrestate, 37 quelle denunciate e 4.000 quelle identificate. 480 le auto controllate (nei diversi posti di controllo), e decine i verbali di contestazione alle disposizioni del codice della strada. I controlli nei locali hanno anche portato ad emettere un provvedimento di sospensione della licenza e contestare sanzioni per diverse migliaia di Euro. Centinaia gli agenti all’opera ogni giorno.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna