martedì 22 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto 1.778 visite
lun 22 mag 2017 08:20
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.778
Print Friendly, PDF & Email

Avevano sposato due italiani solo per avere il permesso di soggiorno e poter aprire un’attività commerciale a Rimini. Nei guai sono finiti un uomo e una donna albanesi. Il primo aveva sposato per convenienza una 40enne italiana, un matrimonio solo sulla carta. Come quello della donna che per qualche mese era stata sposata con un anziano uomo italiano. Il primo ad essere scoperto dagli agenti dell’ufficio immigrazione della Questura l’uomo, poi, nel corso delle indagini, è emerso che anche la socia in affari era convolata a nozze fasulle. Problemi giudiziari anche per i due italiani.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna