Indietro
menu
Economia Rimini

A OroArezzo Cagnoni (IEG) firma accordo con Federorafi

In foto: il taglio del nastor di OroArezzo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 6 mag 2017 15:31 ~ ultimo agg. 15:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è aperta oggi la 38° edizione di OroArezzo la prima curata da Italian Exhibition Group SpA (IEG), la società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, grazie all’accordo siglato lo scorso marzo con Arezzo Fiere e Congressi Srl che ha definito un’organizzazione unica dedicata alle manifestazioni del settore orafo-gioielliero in Italia.

Durante la conferenza inaugurale di OroArezzo è stato firmato un accordo tra Italian Exhibition Group e Federorafi per favorire l’internazionalizzazione del Made in Italy del comparto orafo-gioielliero.

 La manifestazione, inaugurata con il taglio del nastro dal Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, rappresenta a livello internazionale un’importante piattaforma di promozione del gioiello Made in Italy e, con la nuova gestione di IEG SpA, entra in sinergia con gli appuntamenti internazionali che già si svolgono a Vicenza sotto il brand VicenzaOro. Presenti 650 brand rappresentativi delle eccellenze produttive dei principali poli orafi italiani.

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Roberto Bonfantini