Indietro
menu
Attualità Rimini

A San Raffaele l'ultimo saluto a Maurizio Zanzani. La mamma: "so che sei fra gli angeli"

In foto: Maurizio Zanzani
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 lug 2016 18:31 ~ ultimo agg. 15 lug 17:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 5.095
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

[kaltura-widget uiconfid=”30012024″ entryid=”0_gxub9cji” width=”400″ height=”175″ /]

Parenti, compagni di classe, amici, la comunità parrocchiale. Il sindaco Gnassi a rappresentare l’Amministrazione. In tanti oggi si sono stretti intorno alla famiglia di Maurizio Zanzani. Anche il vescovo Lambiasi, fuori città, ha voluto trasmettere un messaggio letto dal parroco don Giuseppe Bilancioni. “Non abbiate paura di offendere Gesù col vostro grido di dolore – ha scritto – lui sa bene cosa significa morire da giovani”. Il vescovo chiederà a Gesù di affidare Maurizio a Maria: “Ci penserà lei a farvelo sentire più vicino che mai”. Alla fine, della celebrazione, è stata la madre a prendere la parola per un toccante messaggio al figlio. “Siamo orgogliosi di te. Sei stato tu a insegnarci tanto in questi 16 anni. Tu hai seminato bene ma ora siamo io e il babbo a raccogliere”. “Adesso è difficile, ma so che tu sei fra gli angeli e ci aiuterai”. Poi i messaggi degli amici, che lo ricordano come un ragazzo sincero e pieno di sogni. “Sei in cielo tra gli aerei che volevi pilotare”. E uno di loro ha poi letto la lettera della fidanzata. All’uscita, tanti palloncini per accompagnare Maurizio in cielo. La salma è stata inumata al cimitero di San Lorenzo Monte.