giovedì 18 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 3.079 visite
mar 5 gen 2016 15:41 ~ ultimo agg. 6 gen 15:49
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 3.079
Print Friendly, PDF & Email

Il portale ha chiuso le pagine incriminate, ma ormai è diventato un caso nazionale quello del ristorante “Il lurido” di San Giuliano a Rimini: chiuso da ottobre 2014 ma con recensioni pubblicate su Tripadvisor nei mesi successivi. Una vicenda che il parlamentare riminese del PD Tiziano Arlotti porterà all’attenzione del ministro Dario Franceschini con un’interrogazione già il prossimo giovedì e con un question time in commissione Turismo, “e credo che ci possa essere materiale anche per l’intervento del Garante della concorrenza e del mercato”, spiega Arlotti.

“Quanto è accaduto mina completamente la fiducia nei confronti di questi sistemi di valutazione. E’ necessario introdurre un riconoscimento di certificazione e affidabilità delle recensioni, a garanzia della tracciabilità e credibilità di coloro che esprimono i loro giudizi. Chiederò al ministro del turismo che venga celermente messo in atto un provvedimento, anche di natura legislativa, che impedisca espressioni di gradimento o meno che non siano tracciabili o certificabili. Ritengo che in questa procedura l’individuo che fornisce un giudizio deve poter essere garantito da un soggetto certificatore terzo”. “E’ giusto che ci siano soggetti che certifichino apprezzamenti inoppugnabili, che in questo caso sono stati del tutto carenti”.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
VIDEO
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna