Indietro
menu
Rimini

I ristoratori di CNA domenica a Cavezzo per offrire il pranzo a 2.300 persone

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 8 giu 2012 19:04 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ieri è arrivata l’autorizzazione per entrare in zona rossa dove è situato il campo riminese. Coordinati dal Sindaco di Cavezzo e dalla Protezione civile di Rimini, arriveranno tre camion e una trentina di persone che partiranno con un pullman da Rimini domenica alle 6.30. Daranno il cambio ai volontari della mensa impegnati tutti i giorni a sostegno degli emiliani provati dal sisma.
Sarà proposto un menù riminese a base di spaghetti alle vongole, piada, sardoncini scottadito, radicchio rucola cipolla, ciambella e albana.

L’operazione è resa possibile grazie alla collaborazione di privati cittadini, associazioni e aziende quali: Coop. Lavoratori del Mare, Proloco Ghetto Turco, parrocchia San Gaudenzo, Vulgangas, Lavaself, Marr, Panificio Villa, panificio Fellini, panificio Pasini, Podere Vecciano, Valle delle Lepri, Cantina de Borg, Cooperativa Solo Fresco, Co.P.Rom. (Consorzio Promozione Piadina Romagnola) affiliato a Confartigianato e Cna di Rimini, Associazione Frantoiani Oleari dell’Emilia Romagna, La Meridiana, Start Romagna, Az.S.Valentino, Az.Ag.Ottaviani, Az.Ag.Santini, Conad Euromarket, G.Vignali, Comitato turistico Bellariva, Gif, Gigar Di Ghionno, Cons. Linea Azzurra, Cons. Gestione Molluschi, Turci bevande, Pezzoli, Boldrini autolinee.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione   
VIDEO
di Redazione