Indietro
menu
Rimini

Riminesi venuti da lontano al Novelli: presentata stagione 2010/2011

In foto: Si rinnova, nell’ambito della stagione teatrale riminese 2010/2011, l’appuntamento con la sezione 'Riminesi venuti da lontano', rassegna dedicata alle compagnie e agli artisti cittadini che hanno raccolto ampi consensi di critica e pubblico in Italia e all’estero ed ora propongono i loro lavori più recenti negli spazi teatrali della città.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 nov 2010 13:41 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lontano come i luoghi in cui alcuni di loro si sono formati, lontano come cifra artistica che va oltre la dimensione locale. La rassegna è parte del Progetto Reti con il quale l’Amministrazione Comunale segnala la propria attenzione nei confronti del ricco mondo teatrale riminese.
Il primo appuntamento è in programma sabato 20 novembre 2010 al Teatro degli Atti (via Cairoli, 40) con Korekané e lo spettacolo Stallo-studio per un’anticamera con Alberto Guiducci, Chiara Cicognani, Marcogiulio Magnani e Stefania Tamburini. La dramamturgia e la regia dello spettacolo sono di Chiara Cicognani ed Elisabetta Gambi. In Stallo, come nella poetica beckettiana, la vita e la morte si confondono in una circolarità temporale e spaziale che lascia posto solo all’attesa.
Look Left, Look Right, interpretato da Valentina Golfieri, Gemma Paganelli, Claudio Fabbro e Teodoro Bonci del Bene, per la regia di Teodoro Bonci del Bene, in scena lunedì 13 dicembre 2010 alle ore 21 al Teatro Ermete Novelli (via Cappellini, 3), è la dichiarazione di poetica di un gruppo di giovani artisti riminesi che hanno salutato mamma, piadina e spiaggia per dedicarsi all’arte andando a studiare nelle accademie più prestigiose nel campo della danza e del teatro.
Per martedì 21 dicembre 2010 sono attese al Teatro degli Atti Elena Bucci, Daniela Piccari e Francesca Airaudo, accompagnate dal pianista Dimitri Sillato, per lo spettacolo Dòni. Tre Donne, un dialetto, in cui danno voce a tre indelebili ritratti in cui il dialetto ravennate, quello forlivese e quello riccionese si intrecciano tra canto, racconto e poesia. La drammaturgia dello spettacolo è di Francesco Gabellini, Elena Bucci e Daniela Piccari.
Ultimo appuntamento domenica 20 febbraio 2011 al Teatro degli Atti con lo spettacolo Pierrot Parisien, diretto ed interpretato da Francesco Tonti e prodotto dalla Compagnia dei Ciarlatani: uno studio da “Pierrot amico mio” ed “Esercizi di Stile” di Raymond Queneau, due dei testi più importanti dell’autore, due studi complementari sulle infinite possibilità del comico. Tutti gli spettacoli hanno inizio alle 21.
I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla biglietteria del Teatro Novelli (via Cappellini, 3, tel. 0541/24152) dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14. Si possono acquistare i biglietti anche con prenotazione telefonica dalle ore 12 alle ore 14 o tramite posta elettronica (biglietteriateatro@comune.rimini.it) indicando obbligatoriamente un recapito telefonico. Le prenotazioni inviate per e-mail si intendono valide solo se riconfermate dalla biglietteria e se pervenute entro il periodo di prevendita dello spettacolo richiesto. Nelle sere degli spettacoli le biglietterie dei teatri aprono alle ore 19.30
Per informazioni: Istituzione Musica Teatro Eventi tel. 0541/704292 – 704293 www.teatroermetenovelli.it

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini