Indietro
menu
Provincia

Digitale terrestre: oggi a Rimini i tecnici del Ministero dello Sviluppo

In foto: Per tutta la giornata, i tecnici del Ministero sono stati in piazza Tre Martiri con un furgone dotato di televisioni e decoder per spiegare ai cittadini come affrontare il passaggio al digitale.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 17 nov 2010 17:16 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Anche per i riminesi si avvicina il momento dello switch-off. Dalle 10.00 del 2 dicembre il vecchio segnale analogico si spegnerà per sempre. Inizia l’era del digitale terrestre. Per continuare a vedere la tv bisognerà dotarsi di un decoder, o di un televisore con decoder incorporato, e sintonizzarsi sui nuovi canali.

Chi decide di comprare un televisore nuovo, può smaltire gratuitamente quello vecchio consegnandolo al rivenditore, a una stazione ecologica o prenotando il ritiro a domicilio con Hera, che nella sola provincia di Rimini si prepara a rottamare 27mila televisori.

I decoder invece costano dai 25 euro in su. Chi ha più di 65 anni, un reddito inferiore a 10mila euro ed è in regola con l’abbonamento Rai, ha diritto a un contributo statale di 50 euro.

Per informazioni e assistenza tecnica gratuita c’è il numero verde del Ministero, 800 022 000, e il sito internet della Regione Emilia Romagna www.decoder.regionedigitale.net.

Dal punto di vista teorico, lo switch-off è un’operazione semplice. In realtà, riserva diverse incognite. “Un po’ di preoccupazione c’è” ha spiegato in una conferenza stampa l’assessore provinciale alle politiche sociali, Mario Galasso. “In provincia di Rimini ci sono 100 persone completamente sole, senza reti amicali nè parentali. Per questo facciamo appello ai cittadini: il 2 dicembre, o i giorni successivi, pensate anche agli anziani che conoscete o che vivono sul vostro pianerottolo, e dategli una mano con il digitale”.

(Newsrimini)

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO