mercoledì 12 dicembre 2018
In foto: Ieri al termine dell'incontro Bellaria-Ancona, finito 0-0 quando i tifosi erano quasi completamente defluiti dallo stadio Nanni, é scattata una rissa in piazza del Popolo tra supporter delle due squadre.
Carabinieri e agenti della polizia municipale hanno bloccato nove persone, di cui sette anconetani e due bellariesi. Tre sono minorenni.
di    
lettura: 1 minuto
lun 18 ott 2004 08:28 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 194
Print Friendly, PDF & Email

I nove sono stati accompagnati nella caserma dell’Arma,
dove sono stati trattenuti fino a tarda sera: la stesura degli atti si é conclusa all’alba di oggi. Questi i nomi degli arrestati per rissa aggravata in concorso:

Vincenzo Mengoni, 25enne di Falconara Marittima, celibe, rappresentante;

Gaetano Squillace, 20enne da Ancona, studente;

Lorenzo Sgalla, anch’egli studente di Ancona, 19enne;

Mirko Tombolesi, 22enne di Falconara, operaio;

Andrea Zanini Andrea, 22enne di Bellaria, gommista;

Matteo Panzetti, 23enne di Bellaria, barista.

tre studenti 17enni di Ancona sono invece stati denunciati a piede libero per gli stessi reati al Tribunale dei Minori di Bologna.

Solo due i ragazzi, i tifosi del Bellaria, che hanno deciso di farsi curare in ospedale: uno deve ripresentarsi al nosocomio per delle lastre al naso; l’altro ha ricevuto una forte sprangata su di un braccio: ne avrà almeno per 10 giorni.
Gli arredi urbani non sono stati danneggiati ma ci sono stati attimi di estrema tensione in centro, riferiscono i carabinieri, anche perché nel momento dei tafferugli in zona c’era molta gente per la festa parrocchiale del vino.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO