mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Si allunga la lista degli iscritti nel registro degli indagati della procura della Repubblica di Rimini impegnata nell'inchiesta sul crac del gruppo Giacomelli.
di    
lettura: 1 minuto
gio 21 ott 2004 19:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’ultimo nome ad essere inserito è quello dell’ex direttore della filiale di Porretta Terme (Bologna) della Banca di credito cooperativo Alto Reno (adesso direttore di un’altra filiale). Il
bancario, 47enne, originario della provincia di Modena, è accusato di riciclaggio in concorso con il direttore generale della stessa banca, Valerio Marinara, e con un ex dipendente dell’azienda riminese sui cui conti correnti erano transitati in
pochi mesi somme pari a circa 45 milioni di euro.
L’uomo, interrogato nei giorni scorsi dal pubblico ministero Luca Bertuzzi e dai finanzieri del Reparto investigazioni speciali di Bologna, ha sostenuto di non mai avuto il sospetto che si trattasse di operazioni irregolari, nonostante le anomalie dei vari trasferimenti di denaro.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna