mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Nell'ambito della rassegna "Rimini in danza", la scuola di danza Aulos propone martedì alle 21.15 all'Arco d'Augusto lo spettacolo degli allievi della Scuola nazionale di arte dell’Havana di Cuba, con «De Cuba: Juventud, Tradicion y Bailes!». L'ingresso é libero.
La scheda dello spettacolo a cura di Aulos:
La performance dura circa 50 minuti, e vede protagonisti 12 ballerini, 6 ragazzi e 6 ragazze neodiplomati o diplomandi e una cantante, formatisi presso la ENA, Escuela Nacional de Arte di Cuba, fondata nel 1962, e la Escuela Nacional de Danza Moderna y Folclorica, attiva dal 1965.
Nello spettacolo si ripercorrono i vari periodi storici di Cuba, attraverso la musica e la danza, “orchestrati” in tre tempi differenti: il primo presenta danze di origini africane con agganci Yoruba, Congo e Arara; il secondo blocco mostra i generi musicali ballabili più rappresentativi sorti nel tempo in Cuba, dall'incontro delle radici africane e spagnole, i cosiddetti "balli popolari di sala" quali il Danzon, il Son, il Chachacha, il Mambo ed il Casino; nel terzo ed ultimo, la panoramica è sul complesso Rumba, la Conga ed una Carnevalata. Ciascun tempo sarà preceduto da una presentazione, con brevi cenni storici e caratteristici, dei balli presentati. La tournée italiana degli allievi della ENA è patrocinato dalla Regione Emilia Romagna/Assessorato alla Cultura: un progetto culturale che ha come obiettivo lo scambio culturale fra giovani provenienti da ambiti geografici differenti, in modo che la differenza sia uno stimolo alla conoscenza. Spettacolo gratuito.
di    
lettura: 1 minuto
mar 20 lug 2004 08:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito della rassegna “Rimini in danza”, la scuola di danza Aulos propone martedì alle 21.15 all’Arco d’Augusto lo spettacolo degli allievi della Scuola nazionale di arte dell’Havana di Cuba, con «De Cuba: Juventud, Tradicion y Bailes!». L’ingresso é libero.

La scheda dello spettacolo a cura di Aulos:
La performance dura circa 50 minuti, e vede protagonisti 12 ballerini, 6 ragazzi e 6 ragazze neodiplomati o diplomandi e una cantante, formatisi presso la ENA, Escuela Nacional de Arte di Cuba, fondata nel 1962, e la Escuela Nacional de Danza Moderna y Folclorica, attiva dal 1965.

Nello spettacolo si ripercorrono i vari periodi storici di Cuba, attraverso la musica e la danza, “orchestrati” in tre tempi differenti: il primo presenta danze di origini africane con agganci Yoruba, Congo e Arara; il secondo blocco mostra i generi musicali ballabili più rappresentativi sorti nel tempo in Cuba, dall’incontro delle radici africane e spagnole, i cosiddetti “balli popolari di sala” quali il Danzon, il Son, il Chachacha, il Mambo ed il Casino; nel terzo ed ultimo, la panoramica è sul complesso Rumba, la Conga ed una Carnevalata. Ciascun tempo sarà preceduto da una presentazione, con brevi cenni storici e caratteristici, dei balli presentati. La tournée italiana degli allievi della ENA è patrocinato dalla Regione Emilia Romagna/Assessorato alla Cultura: un progetto culturale che ha come obiettivo lo scambio culturale fra giovani provenienti da ambiti geografici differenti, in modo che la differenza sia uno stimolo alla conoscenza.

Spettacolo gratuito.

Altre notizie
di Redazione
studente derubato a scuola

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna