Indietro
menu
Rimini

Parte il 6 ottobre la terza edizione di 'Magistra Vitae?'

In foto: Parte lunedì 6 ottobre alle 21 al Teatro degli Atti di Rimini la quarta edizione di "Magistra vitae?", ciclo di conferenze dedicato ad alcune forme esemplari di storiografia circoscritta e a ciò che di interessante si può ritrovare Tra le pieghe della storia.
http://arengo.comune.rimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 28 set 2003 08:35 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non a caso aprirà la serie un contributo di Sergio Luzzatto, professore ordinario di Storia moderna nella Università di Torino (nonchè conduttore di Altra storia su “La 7”), il maggior esponente in Italia di quella corrente di indagine che prende il nome di “body history”, che ci parlerà su Il corpo fra politica e religione: Mazzini, Padre Pio, Mussolini.

Seguirà Maria Giuseppina Muzzarelli, autorevole medievista dell’Università di Bologna, nonchè docente presso il corso di laurea in moda nelle Sede decentrata di Rimini, che lunedì 13 ottobre affronterà il tema del costume nel senso più letterale del termine con il titolo Nelle pieghe della moda: voghe recenti negli studi storici.

Venerdì 17 ottobre sarà la volta di un grande storico della medicina, Giorgio Cosmacini il quale parlerà di Storia delle epidemie, storia delle paure, questione in realtà molto poco marginale se si tiene conto del rilievo che assume nei media.

Chiuderà il ciclo, lunedì 27 ottobre, Paolo Galluzzi, professore ordinario di Storia della scienza nelle Università di Siena e Firenze e, dal 1982, direttore dell’Istituto e Museo nazionale di Storia della scienza di Firenze: il titolo un po’ criptico, Le api lincee a Rimini, allude al medico e scienziato riminese Giovanni Bianchi (Jano Planco), che nel lontano 1745 ripropone a Rimini l’Accademia dei Lincei dopo averne curato nel 1744 la prima storia a stampa.

L’episodio e il suo contesto, rievocati dallo storico riminese Antonio Montanari, che introdurrà la serata, si collocano nel quadro delle celebrazioni per il quarto centenario dalla Fondazione dell’Accademia dei Lincei, una delle più illustri istituzioni scientifiche italiane, la prima al mondo dedicata alle scienze fisiche, matematiche e naturali: un’occasione in più per raccogliere un contributo di storia delle istituzioni e delle loro imprevedibili pieghe in provincia.

Il ciclo è organizzato dalla Biblioteca Civica Gambalunga in collaborazione con l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea della provincia di Rimini, con il patrocinio della Provincia di Rimini e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio scolastico provinciale di Rimini e la partecipazione di Lancia.

La rassegna è riconosciuta quale attività di aggiornamento per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Rimini.

Per informazioni: Biblioteca Civica Gambalunga, tel.0541/51105.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.