sabato 15 dicembre 2018
In foto: Secondo gli agenti della Guardia di Finanza è stato il 24enne napoletano Gennaro Paone a gettare le 40 pasticche di ecstasy rinvenute nel canneto vicino alla discoteca “Ecu” di Rimini. Le Fiamme Gialle lo hanno arrestato e gli hanno sequestrato le 470mila lire che aveva in tasca come presunto provento di spaccio.
di    
lettura: 1 minuto
mer 8 ago 2001 18:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 95
Print Friendly, PDF & Email

Oggi il giudice ha convalidato l’arresto e ha aggiornato il processo con rito abbreviato a lunedì. Il giovane ha deciso di non patteggiare: nega che la droga fosse sua e sostiene che i soldi che aveva in tasca li aveva guadagnati lavorando nel mese di luglio in un deposito di bibite a Viserba.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna