sabato 19 gennaio 2019
In foto: L’Ottocento Festival di Saludecio è entrato nella sua fase principale. L’Arena di Porta Marina è il suggestivo palcoscenico all’aperto dove, fino a domenica 5 agosto, ospiterà ancora diversi spettacoli.
di    
lettura: 1 minuto
lun 30 lug 2001 16:54 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo gli Incendi dell’anima di questa sera con Ugo Pagliai e Paola Gassman, domani sera sarà la volta del Balletto nazionale della Georgia. In programma la sontuosa Aida proposta mercoledì sera dalla Compagnia Opera International con la regia di Enrico Stinchelli (biglietto L. 50.000, compreso l’ingresso al Festival). L’Arena di Porta Marina ospiterà 250 artisti per l’allestimento dell’opera di Giuseppe Verdi, commissionata dal viceré d’Egitto per festeggiare l’apertura del Canale di Suez. Rappresentata per la prima volta al Cairo nel 1871, l’Aida viene riproposta a Saludecio in occasione del centenario della morte del grande compositore.
EQuelli in programma all’Arena non sono gli unici spettacoli in cartellone a Saludecio: fino al 5 agosto, per ogni sera si potrà scegliere fra dieci spettacoli diversi.
Vale insomma proprio la pena lasciare per una sera la Riviera e avventurarsi fra i vicoli e le piazze di un pregevole centro storico che per dieci giorni ripropone costumi, ambienti e atmosfere dell’Ottocento. Non mancheranno bancarelle e mercatini.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna