martedì 22 gennaio 2019
In foto: Due cinesi e un napoletano sono finiti in carcere dopo una rissa scoppiata dopo una vendita fasulla.
di    
lettura: 1 minuto
lun 23 lug 2001 10:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sulla spiaggia di Misano il napoletano aveva venduto a uno dei due cinesi un pacco di sale grosso spacciandolo per una telecamera. L’orientale, che aveva pagato il pacco 450mila lire, insieme al connazionale ha cercato di vendicarsi contro il napoletano, difeso a sua volta da moglie e figlio. I cinesi e il ‘pataccaro’ sono stati arrestati per rissa e lesioni, la madre e il figlio del napoletano sono stati denunciati. Tutti hanni rimediato lesioni.

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna