sabato 23 marzo 2019
In foto: Le guerre sotto i riflettori e quelle dimenticate, il ruolo della stampa e l’importanza della sua indipendenza. Sono i temi affrontati dalla settima edizione del “Premio di Giornalismo Televisivo Ilaria Alpi”, al via oggi pomeriggio alle 18 con l’inaugurazione al Palazzo del turismo di Riccione di “FRAME, frammenti di guerra”: 50 fermi immagine tratti dai servizi televisivi che hanno partecipato al Premio Ilaria Alpi. La mostra resterà aperta fino al 24 giugno. Presente all’inaugurazione Ettore Mo, inviato speciale del Corriere della Sera, che ha commentato alcune delle foto esposte. Gli abbiamo chiesto di presentarci “FRAME”.

ascolta l'intervista
(fine)
di    
lettura: 1 minuto
gio 31 mag 2001 13:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le guerre sotto i riflettori e quelle dimenticate, il ruolo della stampa e l’importanza della sua indipendenza. Sono i temi affrontati dalla settima edizione del “Premio di Giornalismo Televisivo Ilaria Alpi”, al via oggi pomeriggio alle 18 con l’inaugurazione al Palazzo del turismo di Riccione di “FRAME, frammenti di guerra”: 50 fermi immagine tratti dai servizi televisivi che hanno partecipato al Premio Ilaria Alpi. La mostra resterà aperta fino al 24 giugno. Presente all’inaugurazione Ettore Mo, inviato speciale del Corriere della Sera, che ha commentato alcune delle foto esposte. Gli abbiamo chiesto di presentarci “FRAME”.

ascolta l’intervista
(fine)

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Sabrina Campanella
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna