Indietro
menu
Dopo dichiarazioni Donini

Sanità in rosso. Controreplica Castaldini (Fi): buco di 1mld, impossibile smentire

In foto: Valentina Castaldini
Valentina Castaldini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 set 2023 16:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non si arresta la polemica sui buchi della sanità emiliano romagnola. La consigliera regionale di Forza Italia Valentina Castaldini replica alle dichiarazioni dell’assessore Donini secondo cui il “rosso” dei bilanci preventivi 2023 delle Ausl sarebbe di 300.000 euro e non di un miliardo. “Comprendo la premura dell’assessore Raffaele Donini nel commentare un dato che preoccupa noi, e immagino quanto preoccupi anche lo stesso assessore. Ma non è polemica la mia, ho semplicemente riportato quello che ogni singola azienda sanitaria sta comunicando alla Regione: conti in rosso per un miliardo” scrive Castaldini confermando che “il disavanzo previsionale 2023 delle aziende sanitarie, che risponde alle spese al netto delle entrate, delle Ausl è all’incirca di un miliardo. Questo è impossibile da smentire, come ratificato in queste ore anche da 330 sindaci, 7 Ctss e 13 aziende sanitarie“.

Non vorrei – aggiunge la consigliera –, visto che la materia è estremamente complicata, che l’assessore Raffaele Donini confondesse mele con pere: se lui ad oggi è a conoscenza dell’arrivo da Roma di ulteriori 700 milioni, che verranno poi messi a bilancio della Regione, ben vengano, ma questo non cambia i bilanci preventivi di ogni singola azienda sanitaria la cui somma, ad oggi, resta invariata: all’incirca un miliardo“.