Indietro
menu
Collegamento Grotta Rossa

Iniziati i lavori per la passerella ciclopedonale sul deviatore Ausa

In foto: repertorio
repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 25 ago 2023 12:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono iniziati a Rimini i lavori previsti per il ponte ciclopedonale sul deviatore Ausa, in affiancamento a quello esistente sulla Consolare per San Marino. Si tratta, spiega l’amministrazione, di un’opera che permetterà ai cittadini residenti nel quartiere della Grotta Rossa, che si spostano a piedi o in bici, di collegarsi al centro città più velocemente ed in totale sicurezza. Il cantiere si concluderà in circa 5 mesi.

L’intervento è parte di un più ampio percorso ciclopedonale, da completare, per dare una continuità al percorso ciclopedonale già esistente e attualmente interrotto in corrispondenza del deviatore. Un passaggio che consentirà un collegamento diretto col centro attraverso il sottopasso, di prossima realizzazione, nell’ambito dei lavori per la nuova rotatoria tra la Consolare 72 Rimini – San Marino e la Statale 16.

Il progetto esecutivo dell’opera – denominato “Interventi Ciclovie Urbane – Realizzazione di ponte ciclo pedonale sul deviatore Ausa” – si inquadra tra gli interventi relativi alle ciclovie urbane ed è finanziato in parte con contributo statale. In particolare prevede la realizzazione di un ponte ciclopedonale composto da un impalcato con struttura metallica, che avrà una lunghezza complessiva di 33,50 mt. e una larghezza di 3,50. L’opera avrà un costo complessivo di circa 540 mila euro ed è finanziato per circa 442 mila euro con contributi statali.