Indietro
menu
"Un dono del Signore"

Il Vescovo affida il Meeting e il presidente Mattarella a Maria Regina

In foto: il vescovo Anselmi
il vescovo Anselmi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 ago 2023 12:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oggi, martedì 22 agosto, la Chiesa celebra la Beata Vergine Maria Regina. Una festa che si celebra otto giorni dopo il 15 agosto, che è la sua giusta collocazione, come uno speciale prolungamento della celebrazione dell’Assunzione, nella quale si contempla Colei che, assisa accanto al Re dei secoli, splende come Regina, dell’ordine soprannaturale e dell’ordine naturale, e intercede come Madre.
Ed è proprio a Maria madre e regina che è un po’ la “Signora dell’estate” (basti pensare alle tante feste mariane che costellano questa stagione) che il Vescovo di Rimini mons. Nicolò Anselmi intende “affidare il Meeting per l’Amicizia fra i Popoli e ringraziare il Signore per questo dono che sta facendo alla nostra città e alla Diocesi. Al contempo, “prendiamo l’occasione di questa festa per invitare tutti i riminesi e gli ospiti della Riviera ad approfondire il tema dell’edizione 2023 – «ardito» come l’ha definito Papa Francesco – ovvero l’amicizia inesauribile, partecipando a qualche incontro in programma nei padiglioni della Fiera di Rimini, visitando qualcuna delle sedici mostre allestite dal Meeting, vivendo in qualche modo l’esperienza di umanità, fraternità e incontro che si respira in questa manifestazione giunta alla 44esima edizione”.

Vorremmo elevare anche una preghiera e affidare a Maria Regina anche la venuta a Rimini e al Meeting del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella che interverrà venerdì 25 agosto. Possa anche lui svolgere appieno il suo ministero di unità nazionale, di pacificazione e di riferimento sui grandi valori della Costituzione Italiana che – ricordiamolo – possiede anche un’ineludibile anima evangelica”.