Indietro
menu
Domenica 4 dicembre

Uno spettacolo "unico" di beneficenza

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 2 dic 2022 13:29 ~ ultimo agg. 5 dic 14:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tutto pronto per domenica 4 dicembre, quando, a partire dalle 15,30, al Palazzo del Turismo di Riccione (Sala Granturismo), andrà in scena la terza edizione di “Unici”. Un spettacolo di beneficenza per aiutare le associazioni che operano nel sociale e che, nelle precedenti due edizioni, ha riscosso un grande successo. È promosso da Regione Emilia Romagna, Comune di Riccione e in collaborazione con “Parkinson in Rete” di Riccione e Società Cooperativa Solidale “Il Gesto”.

Si alterneranno sul palco diversi artisti e non solo come, ad esempio, i musicisti Sergio Casabianca e Igor Minerva, Massimo Tagliata (non vedente), i Vagabend e il ballerino affetto da Sla, Ivan Cottini. Presenti anche i ragazzi del Centro 21 di Riccione.

Spazio anche per la preziosa testimonianza di Matteo Martellone, non udente dall’età di 3 anni, che a 24 anni è riuscito a laurearsi in legge. A presentare l’evento sarà Emanuela Del Piccolo dell’Associazione ANMIC (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili).

Il ricavato sarà devoluto, in parti uguali, alle associazioni che compongono la FAND (Associazione Italiana Disabili), e a Parkinson in rete ODV e alla Cooperativa “Il Gesto”.

“Sabato è la Giornata Mondiale della Disabilità e noi la celebriamo in questo modo, promuovendo uno spettacolo di diversamente abili, perché ognuno per proprio conto sarà proprio “Diversamente Abile” con le maiuscole – spiega la presidente di Parkinson in Rete Claudia Giacobbi (Parkinsoniana) -.Se non ci sarete  perderete due opportunità: quella di vivere uno spettacolo UNICO e, soprattutto, quella di fare un’opera di beneficenza per tutte le associazioni che hanno partecipato e lavorato. Chi ha visto le precedenti al Teatro degli Atti lo scorso anno e a Oltremare l’anno precedente, è rimasto molto soddisfatto e stupito, ed è per questo che cercheremo di non deludere le attese anche quest’anno”.

Il biglietto per l’entrata è di 15 euro, vendita preventiva previo appuntamento, altrimenti si possono trovare direttamente nella Sala Granturismo di Riccione, domenica pomeriggio dalle ore 15. Posti limitati.

Per info e prenotazioni biglietti: Claudia Giacobbi 338/6025046

Altre notizie
di Redazione
intervista Mario Galasso

La solidarietà del Sigep

di Stefano Rossini
VIDEO