Indietro
menu
Il punto sui prolungamenti

Metromare. Giannini (Pmr): come utenza meglio della linea 11 ma serve riorganizzazione

In foto: Stefano Giannini a Fuori dall'Aula su Icaro TV
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 1 dic 2022 15:45 ~ ultimo agg. 2 dic 11:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Metromare è stato protagonista ieri sera della puntata di Fuori dall’Aula su Icaro TV (ch. 18). L’amministratore unico di Patrimonio Mobilità Rimini Stefano Giannini ha fatto il punto sui progetti di prolungamento verso la Fiera e verso Riccione, Misano e Cattolica. Il sindaco di Bellaria Filippo Giorgetti, in una intervista, lo ha sollecitato invece sul tema del costo del servizio e sulla necessità di ricalibrare il sistema del trasporto pubblico locale. “Il Metromare – ha risposto, tra l’altro, Giannini – già quest’anno o forse il prossimo supererà per utenza la linea 11 e diventerà una delle linee più remunerativa della provincia di Rimini“. L’amministratore di PMR ha ricordato che grazie a determinate linee molto frequentate (come l’11, ora il Metromare, e il 4) il Tpl riminese riesce a coprire oltre il 30% dei costi con la bigliettazione mentre la media in Italia è intorno al 20%. Serve però una riorganizzazione del servizio, ha ammesso Giannini, perché i km del Metromare non devono essere aggiuntivi ma sostitutivi di quelli di altre linee. “Così i conti torneranno sicuramente” ha concluso.